Home I numeri dell'edizione 2008

Share


Comune di OSPEDALETTI

XXIV TROFEO INTERNAZIONALE MOTOCICLISTICO SANREMO

CIRCUITO DI OSPEDALETTI  -  10-11-12 settembre 2010

I  NUMERI della prima rievocazione storica (2008)

(a cura di Franco Ranciaffi)

1 numero di gara delle moto del leggendario campione Giacomo Agostini
2 moto Gilera 500 modello “Sanremo” presenti all’evento
3 personaggi, tra i tanti, che hanno lasciato il segno: Paolo Conti (speaker e storico), Nico Cereghini
(volto televisivo di Italia 1, premiato) e la famiglia del compianto Roberto Patrignani
5 curve a destra del circuito; ma anche le chicanes artificiali per la riduzione della velocità
6 euro base d’asta su e-Bay della figurina Panini n. 288 (raccolta del 1967/68) del pilota Remo Venturi,
ad Ospedaletti tornato dopo il secondo posto nella 500, dietro Agostini, nel 1966
7 nazioni (Italia, Francia, Germania, Svezia, Finlandia, Gran Bretagna e Australia)
rappresentanti 19 piloti storici (Agostini, Gallina, Pasolini, Rigamonti, Tenconi, Beltoise,
Nougier, Avenbacher, Fath, Knuppertz, Anderson, Sheene, Findlay, Saarinen e altri), le cui
moto hanno partecipato alla rievocazione
9 curve a sinistra del circuito
12 minuti durata del servizio televisivo di Federico Marchi su Primocanale
17 BMW 500 R51RS costruite nel 1937-48: una datata 1939 presente ad Ospedaletti
18 piloti Campioni storici partecipanti alla parata finale; nella smorfia napoletana rappresenta anche
l’incognita, quella degli organizzatori nel progettare la prima rievocazione, poi dal riscontro straordinario
21 moto sia Gilera e sia Morini ammesse in pista; e la temperatura in gradi centigradi ad Ospedaletti
24 gli stand di prodotti di contorno, oltre a quelli delle moto
32 video dell’evento sul sito web YouTube dopo 36 ore, della durata da soli 7” a 5’08”
36 anni il periodo dall’ultima edizione del Grand Prix in questo circuito
51 pass rilasciati a giornalisti, fotografi e videoperatori accreditati e presenti alla prima rievocazione 
54 marche di moto rappresentate
80 foto esposte, oltre ai disegni, nella mostra “Gli anni d’oro del circuito” nella Biblioteca Civica
90 secondi durata del servizio televisivo di Robert Lee su RaiTre
164 secondi (2’44”) impiegati da Giacomo Agostini nel giro “turistico” più veloce 
176 pagine del libro “Un Gran Premio tra il mare e gli ulivi. La storia del circuito di Ospedaletti” di Adriano
D’Andrea (Arti Grafiche Sant’Erasmo Ospedaletti; 2008), subito esaurito
181 moto ammesse in pista
200 ma anche oltre i piloti e gli ospiti invitati alla cena di Gala al Casinò di Sanremo
225 le persone dell’organizzazione, volontari, forze dell’ordine e collaboratori impegnati la domenica
242 moto iscritte, 61 quelle in esposizione tra Ospedaletti e il Casinò di Sanremo
526 spettatori al talk-show del sabato al Teatro dell’Opera del Casinò di Sanremo
1000 transenne utilizzate
1800 ma anche più le obliterazioni con l’annullo filatelico nella giornata di domenica
1903 anno della moto più anziana in esposizione, una Zedel 600 Corsa
1919 anno di nascita del pilota più anziano, Luigi Cassola su Lambretta A del 1948
1942 anno di nascita di Giacomo Agostini
1972 anno dell’ultima edizione agonistica, vinsero Jan De Vriers (Kreidler 50), Charles Mortimer (Yamaha
125), Renzo Pisolini (Aermacchi 250) e due volge Giacomo Agostini (MV Agusta 350 e 500)
3000 balle di paglia utilizzate sul circuito
3380 metri lunghezza del circuito di Ospedaletti
3650 abitanti di Ospedaletti
12000 numero stimato di spettatori a bordo circuito nella giornata di domenica
300000 valore minimo in euro di una delle moto MV Agusta 500cc di Giacomo Agostini

Ultimo aggiornamento (Giovedì 29 Luglio 2010 21:23)

 
Eventi
Lingua del sito
Chi è online
 76 visitatori online
Visitatori
Top 0:
0 visite da 0 paesi
Login